.
Annunci online

  scrittricesivive
 
VIDEOSOGNI
 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sto leggendo

L'AMANTE INVISIBILE
L'erotica sciamanica
nelle religioni
nella letteratura
e nella
legittimazione politica

(E. Zolla)

 

Sto mangiando

Pane pomodorini e olive nere toste.

Si accettano sughi all'anciova

via postacelere.

Ragazzi sono a dieta, INGRASSANTE.

 

BAU CETTE!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         

           

 

 

 

 

 

 

 

Locations of visitors to this page


19 marzo 2009

Garda in tempesta



La foto è splendida ed emozionante: il monte è fermo, immobile sullo sfondo, osservatore indifferente o a garanzia del ritorno della quiete.
Il lago in movimento, limaccioso, verde, non più acqua ma altra terra indefinibile nel mutamento, si teme che inghiotta i wind surfs sbattuti
da raffiche di vento, che arrivano da tutte le parti. La boa aranciata è surreale: è da lì che uscirà il dio del lago nella forma che gli piacerà
assumere?
Splendida, colori da dipinto ad olio, altra emozione che si aggiunge.

(Marina Colombi)


1 marzo 2006

SPECCHIO ROTTO: SETTE ANNI DI DISGRAZIE

Dicono che i ragni portino fortuna, e davanti a me sul muro un ragnetto nero si ciondola.

Come la mia gatta quando le passo la mano sul muso e strizza gli occhi, e mi porta qualcosa di buono da un altro mondo, il mio stesso ma un po’ più leggero, distribuito su quattro zampe invece che due. Come la nebbia, che umida come me riduce il mio contrasto con l’ambiente circostante, e per l’acqua condivisa mi sento un po’ terra ed un po’ aria, e su fino a nuvola ho la sensazione di conoscere tutti i profili dei mari e dei continenti come fossero miei. La fortuna è capire di essere parte di questa meraviglia, che è già tanto, già tanto in questa vita.
Fortuna.. come esser abituati la mattina a guardarsi allo specchio riconoscendo il proprio sguardo, e sobbalzare all’improvviso per strada, in ufficio, o tra le mensole di una libreria, quando trovi uno specchio in quel posto inaspettato e invece ti accorgi che son due altri occhi non tuoi, ma come uno specchio. Così rari, così buoni. Ma poi succede di aver i polmoni come un tappeto di vecchia polvere e non riuscire a parlare quando lo si vorrebbe, e quando a fatica si riesce non si ottiene risposta, neppure dallo specchio, dagli specchi. E il mondo cambia faccia, come me, e l’ennesima vita comincia nello stesso petto in cui ogni volta un cuore diverso si gonfia, quasi certamente per esplodere di nuovo, finchè stanco di fare regali tiene tutto per sé, e quello che tiene per sé, non condiviso, perde ogni valore.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. specchio rotto buonsenso condiviso perde valore

permalink | inviato da il 1/3/2006 alle 23:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


24 dicembre 2005

MY PERSONAL SEA-INSISTO-LAGO DI GARDA

Questo è un tramonto visto dalla costa veronese, perchè noi sulla costa ovest, quella bresciana, vediamo solo le albe. Io non sono una che si accontenta e ogni giorno in posti come questi il mio sguardo si rinnova. Ma intorno a me sento solo lamentele di quelli che "il lago è noioso". Ragazzi miei, tiratevi meno paranoie..




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lago garda tramonto

permalink | inviato da il 24/12/2005 alle 22:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


5 agosto 2005

MY PARADISE-LAGO DI GARDA 2005, VAGABONDANDO..

A voi le foto della mia giornata in giro per il mio amatissimo lago con Vagabondando..
A voi le emozioni che trasudano da queste immagini, la luce che trapassa la mente e sfiora la pelle, il vento che tira forte da nord sulla faccia, l'acqua che ristora e che costringe gentile le mie radici in questi luoghi. Ps:vietata la riproduzione senza il mio consenso.


IL MONTE BALDO VISTO DALLA GARDESANA OCCIDENTALE


CAMPIONE DEL GARDA


CAMPIONE DEL GARDA


LE CASCATE DEL VARONE


LAGO DI TENNO


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lago garda campione monte baldo varone tenno

permalink | inviato da il 5/8/2005 alle 1:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


2 gennaio 2005

SUGGESTIONI (LA MIA CITTà MI SUGGERISCE..)

..di andare verso l'alto, e salire sul castello, e fotografare tutt'intorno, e respirarne l'aria buona. La mia bella Brescia col suo quartiere antico che pare un souk... e mi porta dalle terre calde i bei visi scuri. La terra del mio sangue si mescola alla terra dei miei desideri, e tutto il mio mondo sta qui.





 




 





 










 





 





 





 










 





 





 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. brescia castello duomo san faustino

permalink | inviato da il 2/1/2005 alle 22:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


1 gennaio 2005

SISTER

 

 

 

 

 

 

 

 





 

 

 








 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. gatta

permalink | inviato da il 1/1/2005 alle 16:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


12 dicembre 2004

TUTTO DIPENDE DALLA LUCE

Stesso posto una settimana dopo, irrorato di gocce di sole che in pacchetti di energia pura trafiggono le pupille. Ave Benacus!


 

 

 

 

 

 

 

 

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lago garda benacus desenzano

permalink | inviato da il 12/12/2004 alle 22:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


7 dicembre 2004

LET THE LAKE IN

Questo è stato lo sfondo della mia passeggiata domenicale.

Interiore, esteriore..è lo stesso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 7/12/2004 alle 21:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


21 novembre 2004

MIND ECOLOGY

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Blocco del traffico. Resto in città. Ma il lago mi manca, e mi ritrovo come al solito tesa tra questi due desideri: da una parte spasimo verso est per la vicinanza dell'acqua, per l'orizzonte della penisola di Sirmione e il profilo già innevato del monte Baldo che scendendo dalla collina di Lonato mi dà il primo segno del lago, per le passeggiate lungo il molo e le brioches calde del caffè Italia, e dall'altra spasimo verso ovest per la mia città e le sue pietre e gli altri miei luoghi. Questa è una delle rade considerazioni di questa domenica ecologica in cui ho vietato il traffico ai miei pensieri. Beato chi è al lago. O chi ci va. Vi bacio tutti. Andateci.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 21/11/2004 alle 18:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


5 novembre 2004

LAKE ADDICTED

Lasciate perdere i calmanti, le benzodiazepine, e se siete stressati fate come una volta, quando i medici prescrivevano soggiorni lacustri, e venite qui, sulle rive del mio lago, anche ora che arriverebbe l'inverno se non ci fossero ancora 23 gradi a metà novembre. Potete scegliere tra centinaia di angoli suggestivi, potreste essere così fortunati da cogliere il lago in tempesta, e il vento che viene da nord mentre solleva spruzzi sul molo del mio paese e oltrepassa gli scogli fin sulla strada. Potete passeggiare nel vecchio porto veneziano, osservare le barche dei pescatori tra le quali la mia, verde e gialla, all'ombra dei salici. Oppure inerpicarvi per la salita che porta al castello, dal quale si gode la vista del basso lago, e quando si fa sera e la fame si fa sentire potete avviarvi verso sud, arrivare in provincia di Mantova che è proprio qui accanto, dirigervi verso il borgo medievale di Castellaro Lagusello, e provare i gustosi primi piatti dei piccoli ristoranti del luogo. E concludere romanticamente la serata tra le campagne tra poco nebbiose di questa morenica e collinosa terra che mi strappa il cuore.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lago garda antidepressivo

permalink | inviato da il 5/11/2004 alle 1:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa


29 ottobre 2004

SETTIMA VITA

Miiii...che vita stressante!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 29/10/2004 alle 13:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


26 ottobre 2004

CALDE NEBBIE-SEMPRE LA SOLITA STORIA

Scioglierò i capelli sulla tua pelle come dono, ti guarderò negli occhi e vedrai che cosa può nascondere una mente e liberare su di te all’improvviso. Avrai paura forse. Per questo dovrai prima calpestare i tuoi timori e rinunciare all’ipotesi del tuo egoismo e della tua durezza. Dovrai essere uomo più di quanto io sia certa d’esser donna e presentarti a me con corone di baci. Ora che il mio cuore è serrato perché tutto è stato dato toccherà a te riconoscermi nella folla, urtarmi e convincermi della tua esistenza con un sorriso. Scapperò, stanne certo. Perché tutto ho dato, e non potrei nemmeno rispondere alle tue domande. Non ti so dire il modo…non ti so dire il modo..


 


 


 


 



 




permalink | inviato da il 26/10/2004 alle 1:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


23 ottobre 2004

CAMBIO DI STAGIONE

 


 


 


 


 


 


 


 




permalink | inviato da il 23/10/2004 alle 1:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


11 ottobre 2004

S'I' FOSSE FOCO...

....arderei...sì come ora ardo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 11/10/2004 alle 12:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


30 settembre 2004

PRINCESS AND THE WARRIOR

SITUAZIONE DA RICREARE



 



 



 



 



 



 



 




permalink | inviato da il 30/9/2004 alle 14:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


26 settembre 2004

IN MY PLACE



 



 



 



 



 

 




permalink | inviato da il 26/9/2004 alle 1:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


27 agosto 2004

DREAMING TORRI DEL BENACO - GOETHE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Con che ardente desiderio vorrei che i miei amici si trovassero un momento qui con me, per poter gioire della vista che mi sta innanzi!! Per questa sera, mi sarei già potuto trovare a Verona; ma a pochi passi da me c’era questo maestoso spettacolo della natura, questo delizioso quadro che è il Lago di Garda, ed io non ho voluto rinunciare; così mi trovo splendidamente compensato di avere allungato il cammino. Son partito da Rovereto dopo le cinque, prendendo per una valle laterale, che versa le sue acque ancora nell’Adige. Arrivati alla sommità, si presenta in basso un ciglione scosceso e maestoso, che si valica per poi scendere fino al lago.

S’incontrano qui le più belle rupi calcaree che si prestino a studi pittoreschi. Scendendo fino in fondo, si trova poi un paesello sulla punta settentrionale del lago, con il suo piccolo porto o meglio luogo d’approdo, che si chiama Torbole.

Lungo il cammino gli alberi del fico mi avevano già spesso tenuto compagnia e nello scendere in quell’anfiteatro di rocce ho trovato anche i primi olivi carichi di bacche ed anche per la prima volta quei piccoli fichi bianchi che la contessa Lanthieri mi aveva fatto intravedere come una ghiottoneria.

Dalla stanza in cui mi trovo, una porta dà sul cortile: ho fatto avanzare un poco il mio tavolo, e, con pochi tratti, ho disegnato la veduta. Il lago si vede per quasi tutta la sua lunghezza; solo in fondo, a sinistra, si nasconde ai nostri occhi. Da ambo le parti le rive, fiancheggiate da colli e da monti, biancheggiano graziosamente di innumerevoli paesi. Dopo la mezzanotte il vento soffia da Nord a Sud perciò chi vuole attraversare il lago per la lunghezza deve partire verso quell’ora; la corrente dei venti cambia infatti direzione qualche ora prima dell’alba e soffia verso Nord. Proprio adesso, cioè dopo mezzogiorno, il vento spira contro di me con violenza, addolcendo piacevolmente la forza del sole. Intanto il Wolkmann mi insegna che questo lago un tempo si chiamava Benacus e riferisce un verso di Virgilio, che lo ricorda: “Fluctibus et fremitu resonans Benace marino”.

E’ il primo verso latino, la cui sostanza mi stia viva innanzi agli occhi; in questo istante, mentre il vento aumenta sempre più la sua violenza ed il lago infrange contro il porto i suoi flutti sempre più alti, anche oggi, dico, questo verso è vero come tanti secoli or sono. Molte cose sono mutate; ma ancora il vento infuria su questo lago il cui spettacolo rimarrà sempre nobilitato da un verso di Virgilio”.

(GOETHE)




permalink | inviato da il 27/8/2004 alle 10:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


19 agosto 2004

GARDASEE

Questa è casa mia, è qui che la sera mi sdraio in riva al lago ad ascoltare lo sciacquio delle onde, a godermi il vento e le luci dell'altra riva. E' qui che mi metto a sognare, che perdo lo sguardo sulle vette dei monti e mi perdo tra le vie dei borghi e dei porticcioli, nel dondolio delle barche, nelle vele colorate dei windsurf, nelle strade percorse un tempo da mio padre e prima ancora dal suo, e questo è il luogo dove tutti mi conoscono e dove conosco tutti, e c'è ovunque un sorriso che mi accoglie, un volto amico, una bambina sorridente, un'anziana che mi aspetta, un ristorante dove per me c'è sempre un bicchiere di limoncello dei limoni del lago. Questo è il posto dove la mia libertà può gridare, è il mare che mi manca, è il sole che ancora non posso avere. Qui stanno le mie notti ... e tra poco mi risveglierò in città.


 Ma tornerò, presto, a guardare l'acqua profonda, sollevata da me stessa dal vento forte del mio Garda, e ritroverò tutto quel che mi manca.





 



 



 



 



 



 



 

 




permalink | inviato da il 19/8/2004 alle 12:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa


17 agosto 2004

GUSTAV KLIMT A MALCESINE

Il mio lago e il mio pittore, che emozione trovare questo dipinto di Klimt!



Malcesine è un paesino stupendo sulla costa veronese del lago di Garda, un luogo d'incanto che schiude nella luce estiva ma anche nella foschia invernale immagini di una dolcezza cosmica.Venite a vederlo, ma mi raccomando d'inverno girate al largo, il turismo è sopportabile d'estate, ma quando si fa autunno e quiete si ama la solitudine dei propri pensieri.



 



 



 



 



 


 



 



 



 




 



 



 



 


 


(fatta io)




permalink | inviato da il 17/8/2004 alle 14:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


7 agosto 2004

IL MIO FARO

E da qui partono le mie navi sul mare verticale piegato alla legge dei miei occhi, chiusi sul fragore delle mie cento vite.


 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 7/8/2004 alle 23:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


28 luglio 2004

QUONDAM VITA ET VITA FUTURA

Eppure in quest'immagine qualcosa di pacificamente sereno regna...

 



 



 



 



 

 



 



 




permalink | inviato da il 28/7/2004 alle 22:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


24 luglio 2004

MONSOON

Oggi la pioggia , dall’alba al tramonto, ha impregnato tutto. Anche me. Al pari  delle piantine sul davanzale, anch’io ho il sottovaso pieno…


Rimane una soluzione, il piumone.



 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 24/7/2004 alle 23:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


7 luglio 2004

MA CIAO!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bambino bianco nero pace

permalink | inviato da il 7/7/2004 alle 0:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


18 giugno 2004

PARCO SIGURTà

Queste foto per onestà intellettuale son qui a testimoniare che il parco Sigurtà è un gran bel posto, non un artificioso e artificiale luogo di perdizione come si ostina a considerare il mio carissimo ma pazzoide http://vagabondando.ilcannocchiale.it.


Voi che dite? Se cercate pace, visitatelo, e vi perderete in prati e boschetti senza fine, tra profumi di fiori e zampilli d'acqua.



 


 


 


 


 


 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 18/6/2004 alle 11:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


29 maggio 2004

La LUNAAA

Forza che è notte, andiamo a cercare l'erba gatta!

E quando sorgerà il sole staremo così, a constatare di esistere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 29/5/2004 alle 1:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


26 maggio 2004

ODE ALLA DEA BASTET

Ode a lei, che non ha un vero nome se non micina, Miina se la chiamo io e Ciina se la chiama mio papà, ode a lei perchè esiste da che esisto e non li dimostra, perchè io non le dò cibo ma la coccolo soltanto, perchè nelle giornate nere si fa trovare ad aspettarmi davanti casa,  e perchè è l'unica gatta da riporto che conosco.




 


 


 


 


 

 




permalink | inviato da il 26/5/2004 alle 21:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


13 maggio 2004

VAL DI LEDRO



 



 



 





Paradisi nascosti tra le valli..alla mia città manca solo il mare!




permalink | inviato da il 13/5/2004 alle 15:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


4 maggio 2004

Passeggiavamo

Il mio lago è il più bello del mondo...



 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 4/5/2004 alle 22:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

sfoglia     marzo       
 

 rubriche

Diario
LE MIE POESIE
MEDICINA
DANZA ORIENTALE
VIDEOSOGNI
GERMI LETTERARI
FACOLTà DI MEDICINA ATENEO DI BRESCIA

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ESOTERICA
SCRITTORISIMUORE
VAGABONDANDO
NEWSLETTER STUDENTI ATENEO DI BRESCIA
eCarta
ANDYLAROCK

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom